Serie A1, i biancocelesti dominano in casa dell’Ortigia

News – Articolo

LA partita

Biancocelesti sempre in vetta

La Pro Recco vince anche a Siracusa, in casa dell’Ortigia terza forza del campionato: finisce 5-15 alla “Caldarella” la ventunesima giornata di serie A1. Ancora una grande prova difensiva dei campioni d’Italia che lasciano gli avversari senza gol per sedici minuti dopo il 3-3 siglato da Ferrero a metà del primo tempo. Tre reti a testa per Zalanki ed Echenique.

Zalanki protagonista in avvio di gara: l’ungherese porta subito in vantaggio i biancocelesti capitalizzando il primo uomo in più della partita, poi trasforma il rigore dell’1-2 conquistato da Hallock. La Pro Recco va sul +2 con la controfuga di Fondelli, ma a metà tempo si fa rimontare: Di Luciano da posizione 4 e Ferrero mettono il match in equilibrio. Un doppio schiaffo che non tramortisce i campioni d’Italia, che abbassano la saracinesca e sorpassano di nuovo: Ivovic da posizione 2 e Di Fulvio, solo contro Tempesti dopo un controfallo fischiato a Ferrero, permettono ai biancocelesti di chiudere sul 3-5 alla sirena.

Secondi otto minuti che vedono ancora Di Fulvio sugli scudi: il pescarese segna il rigore conquistato ancora da Hallock, poi serve Younger ed Echenique, da posizione 2, per il 3-8 che conduce le squadre al cambio campo.

I ragazzi di Sukno fanno male alla difesa siciliana in ripartenza e volano sul 3-10 con Echenique e Zalanki. Per vedere segnare l’Ortigia serve un rigore che Ferrero non sbaglia dopo sedici minuti di digiuno. Penalty che trasforma subito dopo anche Younger, poi Iocchi Gratta in superiorità e Aicardi fissano il punteggio sul 4-13 alla terza sirena. L’ultimo tempo diventa così un proforma, le reti di Cannella ed Echenique, dopo quella di Gorria, inchiodano il punteggio sul 5-15.

CC ORTIGIA – PRO RECCO 5-15

CC ORTIGIA : S. Tempesti, F. Cassia, Carnesecchi, A. Condemi, Di Luciano 1, Velkic, Ferrero 2, J. Gorria Puga 1, Giribaldi, Rossi, Vidovic 1, Napolitano, Ruggiero. All. Piccardo

PRO RECCO: M. Del Lungo, F. Di Fulvio 2, G. Zalanki 3, G. Cannella 1, A. Younger 2, A. Fondelli 1, N. Presciutti, G. Echenique 3, A. Ivovic 1, M. Iocchi Gratta 1, M. Aicardi 1, B. Hallock, T. Negri. All. Sukno

Arbitri: Ercoli e Ricciotti


Parziali: 3-5, 0-3, 1-5, 1-2. Uscito per limite di falli Vidovic (O) a 2’41 del quarto tempo. Superiorità numeriche: Ortigia 2/10 + un rigore e Recco 4/8 + 3 rigori.