Serie A1, la Pro Recco batte il Telimar 16-5

News – Articolo

la gara

La Pro Recco batte il Telimar per 16-5 nella terza giornata del girone Scudetto. Un risultato ampio che matura nelle sue proporzioni solo nel quarto tempo quando i campioni d’Italia rifilano un 7-0 di parziale agli ospiti. Mattatore del match è il siciliano Condemi, autore di cinque reti; poker per Younger, protagonista nella seconda metà di partita.

La doppietta di Aicardi in avvio di gara (bellissima la beduina che apre il match) fa pensare ad un pomeriggio tranquillo per i ragazzi di Sukno, ma il Telimar fa male a Del Lungo due volte in superiorità con Metodiev e Lo Dico. Serve un rigore di Condemi, conquistato da Kakaris, per andare alla fine del primo tempo in vantaggio (3-2).

Dopo il pareggio di Occhione, il numero nove biancoceleste manda avanti la Pro Recco a metà del secondo tempo con una doppietta (5-3). Hooper accorcia in superiorità, poi due bolidi di Zalanki e Di Fulvio lanciano i padroni di casa sul 7-4 al riposo lungo.

Nella seconda metà di partita sale in cattedra Younger: l’australiano va a segno due volte nel terzo tempo, prima in superiorità e poi con un comodo tocco sul secondo palo (9-5).

Nell’ultimo quarto la Pro Recco dilaga, Negri sostituisce Del Lungo tra i pali e la difesa biancoceleste abbassa la saracinesca: Younger e Condemi bucano Yurisic due volte a testa, Hooper sbaglia un rigore; a Punta Sant’Anna finisce 16-5 con i biancocelesti a +8 sul Savona oggi fermo per il turno di riposo.

PRO RECCO-TELIMAR 16-5

PRO RECCO: M. Del Lungo, F. Di Fulvio 1, G. Zalanki 2, G. Cannella 1, A. Younger 4, A. Fondelli, N. Presciutti 1, G. Echenique, F. Condemi 5, K. Kakaris, M. Aicardi 2, M. Iocchi Gratta, T. Negri, G. Rossi. All. Sukno

TELIMAR: E. Jurisic, E. Marini, A. Vitale, E. Fabiano, A. Giorgetti, J. Hooper 1, A. Giliberti 1, M. Metodiev 1, F. Lo Cascio, D. Occhione 1, R. Lo Dico 1, Q. Woodhead, R. Girasole Nunez, A. Nuzzo. All. Baldineti

Arbitri: Severo e Braghini

Parziali: 3-2, 4-2, 2-1, 7-0.
Uscito per limite di falli Marini (T) nel quarto tempo.
Superiorità numeriche: Recco 3/7 + 2 rigori e Telimar 3/11 + un rigore.

Negri (PR) subentra a Del Lungo nel quarto tempo. Hooper (T) fallisce un rigore nel quarto tempo.