Serie A1, la Pro Recco vince a Savona 6-9

News – Articolo

la gara

La Pro Recco vince il derby in casa del Savona per 6-9 e chiude la regular season con 19 vittorie in altrettante partite. In semifinale Scudetto i campioni d’Italia affronteranno l’Ortigia: andata a Recco l’1 maggio, ritorno in Sicilia una settimana più tardi; l’eventuale gara 3 si disputerà alla “Ferro” l’11 maggio.

Nella Pro Recco priva di Cannella, indisponibile, c’è Aicardi ai due metri al posto di Hallock e Negri tra i pali. Biancocelesti avanti a metà tempo con la controfuga di Younger, un vantaggio che dura lo spazio di un’azione: Rossi va nel pozzetto e Patchaliev schiaccia sul primo palo. Negri è miracoloso due volte su Vavic da distanza ravvicinata e i campioni d’Italia passano ancora prima della sirena con il rigore di Condemi procurato da Kakaris.

Il greco si mette in proprio in avvio di secondo tempo e con una grande giocata segna l’1-3. I ragazzi di Sukno provano a scappare ma il tiro di Iocchi Gratta si spegne sul palo e Djurdjic da posizione 4, in superiorità, accorcia al quinto minuto di gioco. L’ex Figlioli finisce anzitempo la partita per proteste e la Pro Recco allunga: Di Fulvio da posizione 2 trasforma la superiorità numero 5, poi non sbaglia il rigore conquistato da Condemi (2-5). Prima del cambio campo il Savona va in rete per la terza volta con Erdelyi che sfrutta la sosta nel pozzetto di Scarmi.

Risultato immutato nel terzo tempo (0-0 il parziale) con i biancocelesti che non scardinano il fortino dei padroni di casa sbagliando tre situazioni di superiorità.

Younger protagonista nel quarto tempo: dopo 45 secondi trova il tiro vincente del 3-6, poi si procura un rigore che Condemi tira sulla traversa: dal possibile +4 al meno uno perché Erdelyi con l’uomo in più e l’avanzata solitaria di Rocchi portano il risultato sul 5-6 a metà tempo. I biancocelesti non si scompongono e piazzano il break che chiude il match: Zalanki con Guidi nel pozzetto, Condemi da posizione 5 e la super girata di Aicardi con il mancino (5-9) chiudono di fatto il match.

RN SAVONA-PRO RECCO 6-9

RN SAVONA: G. Nicosia, N. Rocchi 1, A. Patchaliev 1, P. Figlioli, M. Vavic, V. Rizzo 1, T. Cora, L. Bruni, E. Campopiano, M. Guidi, B. Durdic 1, B. Erdelyi 2, N. Da Rold, M. Bragantini. All. Angelini

PRO RECCO: M. Del Lungo, F. Di Fulvio 2, G. Zalanki 1, S. Scarmi, A. Younger 2, A. Fondelli, N. Presciutti, G. Echenique, F. Condemi 2, K. Kakaris 1, M. Aicardi 1, M. Iocchi Gratta, T. Negri, G. Rossi. All. Sukno

Arbitri: L. Bianco e Piano

Parziali: 1-2, 2-3, 0-0, 3-4.
Uscito per limite di falli Vavic (S) nel quarto tempo.

Superiorità numeriche: Savona 4/10 + un rigore e Recco 3/11 + 3 rigori.

Espulso per proteste Figlioli (S) nel secondo tempo. Condemi fallisce un rigore (traversa) nel quarto tempo.